Microsoft Down Temporaneo

Microsoft Azure ha subito un’interruzione localizzata domenica 15 marzo, a causa di un evento di alimentazione isolato.

Il problema ha interessato solo alcuni clienti e non era così diffuso come l’interruzione del 2018 che ha paralizzato il servizio cloud.
“Tra le 20:30 UTC del 15 marzo 2020 e le 00:30 UTC del 16 marzo 2020 circa, un sottoinsieme di clienti negli Stati Uniti centro-occidentali potrebbe avere avuto problemi di connessione alle risorse ospitate in questa regione”, ha affermato Microsoft nella sua pagina.

“Dopo un’indagine preliminare, gli ingegneri hanno determinato che un evento di potenza isolato ha avuto un impatto su un insieme limitato di infrastrutture nella regione degli Stati Uniti centro-occidentali”.

Gli ingegneri dell’azienda hanno isolato e ripristinato l’infrastruttura per mitigare l’impatto sui clienti Azure interessati, ha affermato la società.

Più o meno contemporaneamente a questo evento, il servizio di giochi Xbox Live di Microsoft è diminuito a livello globale per 2,5 ore. Non è chiaro se le interruzioni siano correlate o semplicemente a causa della domanda online senza precedenti vissuta dalle reti che affrontano le persone che stanno a casa in mezzo alla pandemia di coronavirus.

Attualmente (10:14 UTC), Microsoft Teams soffre di “problemi di funzionalità” in Europa. Gran parte delle funzionalità del servizio sono state rese gratuite in risposta allo scoppio covid-19 per aiutare il business a continuare mentre i dipendenti si autoisolano.

L’autoisolamento è raccomandato come il modo più efficace per rallentare la diffusione del virus e garantire che i servizi sanitari non vengano sopraffatti.