Le entrate di Microsoft Cloud e AWS crescono ancora

Le entrate di Amazon Web Services (AWS) e Microsoft Azure sono cresciute nel quarto trimestre del 2018 a causa della rapida adozione dei servizi di infrastruttura cloud.
Cloud venditori e crescita dei ricavi

I ricavi di AWS sono cresciuti del 46% fino a $ 7 miliardi nell’ultimo trimestre. Le entrate di Microsoft Azure sono aumentate del 76% fino a $ 4 miliardi. La forza trainante di AWS e Microsoft è il loro crescente investimento in infrastrutture di data center, secondo l’ultimo rapporto Canalys.

“Il 2018 è stato un altro anno di rapida crescita dal momento che le aziende hanno accelerato i progetti di trasformazione digitale e la migrazione dei carichi di lavoro. Questo è destinato a continuare nel 2019, con un numero maggiore di clienti che adottano strategie multi-cloud, tra cui l’IT ibrido “, ha affermato Daniel Liu, analista di Canalys Research.

AWS ha mantenuto lo slancio grazie alla trazione dei suoi clienti aziendali, mentre i progressi di Microsoft traggono vantaggio dalle sue iniziative IT ibride di vecchia data, occupate dall’ampia base esistente di clienti locali.

AWS ha 60 infrastrutture cloud in tutto il mondo, con altre 12 in costruzione in Bahrain, Hong Kong, Italia e Sud Africa. La spesa in conto capitale di Amazon ha raggiunto i $ 26 miliardi nel 2018, sebbene il tasso di crescita sia rallentato fino al 7% su base annua.

Il Capex di Microsoft è aumentato del 64% raggiungendo $ 14 miliardi. Microsoft ha 54 regioni nel cloud, con altre 10 lanciate in Europa occidentale e in Africa.

L’investimento per creare data center cloud interconnessi è enorme e, a causa della costante pressione per ottimizzare i costi operativi del data center, i cicli di aggiornamento sono più brevi mentre guidano l’innovazione.

Canalys ha detto che i segnali stanno attualmente concentrandosi maggiormente sull’utilizzo delle capacità, che si rifletterà nei loro numeri CAPEX nella prima metà del 2019. Ciò avrà un impatto sui fornitori di infrastrutture e componenti a breve termine.

AWS

Il fatturato di Amazon Web Services, il business del cloud computing di Amazon, è salito del 45% a $ 7,43 miliardi nel quarto trimestre e ha raggiunto $ 25,655 miliardi nel 2018 da $ 17,45 miliardi nel 2017.

Le spese operative di Amazon Web Services (AWS) sono state di 5,253 miliardi di dollari nel quarto trimestre e di 18,359 miliardi di dollari nel 2018. Il reddito operativo di AWS ha raggiunto 2,17 miliardi di dollari nel quarto trimestre e 7,296 miliardi di dollari nel 2018.

Amazon, che genera entrate da e-commerce e AWS, ha registrato un aumento del 63% del reddito netto a $ 3 miliardi per il quarto trimestre. Le vendite sono aumentate del 20 percento a $ 72,38 miliardi, e nel quarto trimestre è stato registrato un numero record di acquirenti per il primo club della società.

AWS ha annunciato numerosi clienti aziendali nel trimestre: Ellie Mae, Korean Air, Santander’s Openbank e Pac-12 vanno all-in su AWS; Mobileye e Guardian Life Insurance hanno nominato AWS il loro fornitore di cloud pubblico preferito; Amgen farà leva su AWS come fornitore di infrastrutture strategiche per la stragrande maggioranza della sua infrastruttura cloud; e la National Australia Bank ha annunciato di aver scelto AWS come fornitore strategico di cloud a lungo termine.

AWS ha ampliato la sua infrastruttura nel 2018 per servire i clienti, lanciando le regioni AWS GovCloud (Stati Uniti-Est) e AWS Europa (Stoccolma) e annunciando piani sia per AWS Africa (Città del Capo) che per le regioni AWS Europa (Milano). AWS ora fornisce 60 zone di disponibilità in 20 regioni infrastrutturali a livello globale, con altre 12 zone di disponibilità e quattro regioni in Bahrain, Hong Kong SAR, Italia e Sud Africa tutte in arrivo entro la prima metà del 2020.